8 marzo: non c’è niente da festeggiare! (o forse sì?!)

Anche quest’anno è arrivato l’8 marzo. Quel giorno tipo Natale o San Valentino in cui c’è sempre qualcuno che non vede l’ora che arrivi e qualcuno che non vede l’ora finisca. Qualcuno che ne ricorda il significato originario, qualcuno che lo ricollega alla serata con le amiche, qualcuno che… Lotto marzo Lotto.

Un po’ come tanti, anche io l’otto marzo, che da piccola ignoravo, l’ho festeggiato da adolescente; l’ho snobbato qualche anno dopo e poi l’ho recluso nel dimenticatoio negli ultimi tempi. Quest’anno no. Quest’anno questa data non passerà in sordina per me. Perché quest’anno alle donne vorrei dire qualcosa: grazie!

Continua a leggere

Il biologico è roba da ricchi (ma anche no!)

Il biologico è roba da ricchi. Lo si sente dire spesso. E altrettanto spesso lo si evita proprio per questo. Ma sarà davvero così? Io grazie al Gruppo d’Acquisto Solidale mangio bio da anni e, udite udite, risparmio. Confrontando il mio listino del Gas con la lista dei prodotti di ortofrutta di una nota catena di supermercati ho potuto constatare che la mia spesa attuale è decisamente più economica di quella che farei rifornendomi in maniera convenzionale.

Continua a leggere

Vivere senza supermercato (due anni dopo!)

Un anno fa festeggiavo il mio anno senza supermercato. Oggi, che di anni ne sono passati due, faccio il punto della situazione e guardo con molto stupore a dove mi ha condotto una scelta che, da buon proposito per l’anno nuovo, si è trasformata ben presto in un radicale cambiamento di vita. Perché oggi, passati due anni da quel 2 gennaio 2015 in cui ho detto addio al supermercato, non solo ho cambiato modo di fare la spesa, ma ho rivoluzionati totalmente il mio mondo.

Continua a leggere